Bruciatore Serie MG: dual fuel Metano-Gasolio

Il bruciatore industriale IBSR serie MG è un bruciatore di tipo DUAL-BLOCK che offre la possibilità di essere alimentato sia con diverse tipologie di combustibili a gas, quali GAS NATURALE, METANO e GPL (gas propano liquido) sia a GASOLIO 2°E a 20°C, grazie alla tecnologia ad alimentazione mista. Questa caratteristica ne aumenta la già elevata flessibilità, permettendo di scegliere il tipo di combustibile ed ottenere quindi un risparmio economico considerevole.

Inoltre, grazie alla varietà di combustili utilizzabili, si riescono ad ottenere elevate prestazioni in termini di rendimento, di risparmio energetico e di basso impatto ambientale: le basse emissioni sono una delle caratteristiche principali di questo bruciatore a gas metano e gasolio che lo pongono tra i migliori in termini di riduzione delle emissioni di NOx e di ottimizzazione dei processi di combustione. Le elevate prestazioni ottenute sono il frutto dell’impiego di innovative soluzioni tecniche nella sua realizzazione, come la camma elettronica, e dell’elevata tecnologia di tutte le componenti che lo costituiscono.

La tecnologia è all’avanguardia anche per quanto riguarda la gestione remota di questo bruciatore a metano e gasolio: infatti tutte le informazioni, i parametri e i cicli di funzionamento possono essere monitorati a distanza (telegestione) grazie ad un’interfaccia web accessibile sia tramite personal computer (PC) che tramite i dispositivi mobili di ultima generazione come tablet, smartphone, iPhone e iPad.

Grazie alla sua elevata flessibilità che ne consente l’utilizzo in molti settori, il bruciatore industriale IBSR serie MG a gas metano e gasolio ha un’ampia gamma di applicazioni: dall’alimentare al tessile, dall’industria leggera e pesante al farmaceutico; inoltre è utilizzato in alcune tipologie di impianto per asfalto e forni.

Per maggiori informazioni sulle prestazioni del bruciatore e sulle emissioni contattare il nostro Ufficio Tecnico.

 

PUNTI DI FORZA

  • Potenzialità da 4.700 kW a 50.000 kW
  • Camma elettronica per combustione ottimale
  • Robustezza: utilizzo di lamiera d’acciaio decapato
  • Registro per regolare la geometria di fiamma
  • Basse emissioni di NOx
  • Versatilità: ottimo per impianti d’asfalto e impianti speciali
  • Certificato CE
  • Possibile implementazione per ottenere un range di funzionamento 1:10
  • Possibilità di kit di tele-gestione per supervisione e tele-service del bruciato
  • Possibilità, su richiesta, di potenze superiori.

 

CARATTERISTICHE TECNICHE

Il bruciatore industriale IBSR MG DUAL-BLOCK, alimentato sia a GAS NATURALE, METANO o GPL che a GASOLIO 2°E a 20°C (alimentazione mista) con tecnologia a camma elettronica, è composto da:

  • struttura in lamiera  verniciata con coperchio ispezione
  • testa di combustione a razze con ugelli orientabili singolarmente
  • tubo fiamma
  • trasformatore d’accensione
  • cavi d’accensione
  • fotocellula
  • vetro spia fiamma
  • servomotore elettronico  per regolazione pale aria, con giunto e staffa di collegamento
  • servomotore elettronico per gas con valvola di regolazione, con giunto e staffa di collegamento.

Il circuito gasolio prevede:

  • valvola di regolazione completa di servomotore elettronico
  • elettrovalvola di blocco
  • magnete con ponte di diodi e varistore
  • carter di protezione
  • flessibili di connessione mandata/ritorno/valvola di regolazione
  • lancia completa di cannocchiale
  • centratore
  • disco diffusore
  • pilota premiscelata con aria dal ventilatore con riduttori per regolare la portata; se richiesto l'inverter aria da premiscelata sarà compressa
  • registro premontato con pale con apertura regolabile tramite manopola sulla piastra posteriore del bruciatore per adattare la geometria della fiamma alla camera di combustione.

 

APPLICAZIONI

Il bruciatore industriale IBSM serie MG trova impiego in numerosi settori industriali e risulta adatto anche all’installazione in impianti per la produzione di acqua calda/surriscaldata o vapore principalmente con caldaie a tubi di fumo. Esempi di ambiti applicativi sono riportati di seguito.

Settore alimentare:

  • Caseifici
  • Torrefazioni
  • Distillerie

Settore tessile:

  • Concerie
  • Filerie

Settore industriale:

  • Impianti d’asfalto
  • Inceneritori
  • Impianti a vapore
  • Impianti energetici (riscaldamento e affini)
  • Cartiere
  • Cementifici

Settore chimico / farmaceutico